Post a reti unificate

Scrivo un post che sì, sarà uguale sia su “La Ragazza con la Valigia”, sia su “CMLSS”. Era per puntualizzare la funzione del secondo blog. DI NUOVO. Innanzitutto vorremmo far notare che il blog è stato creato perché ero arrabbiata (sì, arrabbiata) dopo essere stata trattata molto male per telefono. Se “qualcuno” avesse avuto il coraggio di comportarsi da adulto, e avesse voluto chiudere una storia in modo dignitoso, e che fosse all’altezza di ciò che c’è stato, non credo in tutta onestà che avrei scritto nulla. E avrei ricordato solo le cose belle.

Si precisa che è un blog UMORISTICO, non di polemica, che NON vengono fatti nomi per via della privacy. E che quindi chi ha la coda di paglia, se la tiene, in quanto nessuno – esterno alla situazione – potrà individuare chi siano le persone a cui mi riferisco. A meno che ovviamente non siano persone che sanno già tutta la storia, a cui ho raccontato pro, contro, e di traverso, e che sanno sia le mie ragioni, sia quelle della controparte. E LE SANNO BENE: TUTTE. Poi trarranno loro le proprie conclusioni, io dò tutti gli elementi per poterlo fare. Di tutto mi si potrà accusare, ma non di dire solo quello che mi fa comodo, sono una persona onesta e ciò mi impedisce di fare la furba.

Detto ciò potremo aggiungere che io non ho detto nulla “in giro”, ho semplicemente scritto le conclusioni su un blog anonimo, peraltro riferendo ESCLUSIVAMENTE fatti in cui c’entro IO, e le mie impressioni, e non fatti personali che appartengono solo ad altre persone, che non mi permetterei mai di riferire, anche se magari possono aver influito su di me e sulla mia storia. E non mi sono mai permessa di riferirle. Quindi non mi si vengano a fare ramanzine che hanno il solo scopo di farmi incazzare, quando non mi si può rimproverare di non aver avuto già abbastanza pazienza.

“E quindi tiro avanti e non mi svesto dei panni che son solito portare:
ho tante cose ancora da raccontare per chi vuole ascoltare e a culo tutto il resto!”

Grazie a tutti.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , ,

8 thoughts on “Post a reti unificate

  1. silvanascricci ha detto:

    Per continuare la citazione “se io avessi previsto tutto questo dati causa e pretesto forse farei lo stesso” sì perchè quello che hai scritto in questo post è tutto perfettamente vero.
    Non sei mai andata “in giro” a dire e sparlare, le uniche cose dette “in giro” e peraltro in forma anonima sono state dette sul blog e questo fa pensare su quale possa essere la fonte delle informazioni girate.
    A te tutto si può rimproverare ma non di essere meschina, disonesta e cattiva e di dire in giro nomi e informazioni strettamente privati.
    La tua opinione su come la cosa è finita e la tua conseguente reazione è perfettamente legittima e se non avessi timore di utilizzare una parola importante direi democratica.

  2. pallasinistra ha detto:

    Certe persone non hanno ancora ben chiaro il concetto del “prendersi le proprie responsabilità” (in senso generale che possono andare dai gesti alle PAROLE etc) ma forse è perchè, più semplicemente, non lo vogliono capire.. eh.. cmq non sono qui per sindacare, ma per dire che: NON ti si può accusare di andare a spargere ai quattro venti o raccontare malignità su determinata gente, quando ciò non è assolutamente vero. Poi ognuno manifesta la propria rabbia in modo diverso per esempio prendendo a calci le piante, spaccando bicchieri o scrivendo come fai tu, e non ci vedo niente di male quando scrivi i tuoi pensieri e le tue sensazioni, inoltre ricordo che viviamo in un paese democratico, e per caso vedete scritti nomi e cognomi?? Non siamo micca a una sentenza in tribunale, è semplicemente un libero e più che dovuto sfogo da parte tua e prenderlo come tale.

  3. frastellina ha detto:

    sono andata a guardare i post precedenti (TUTTI), -lavoraccio… ammazza quanto scrivi!!!- anche quelli sul nuovo blog CMLSS, e in effetti in NESSUNO hai fatto dei riferimenti espliciti a persone reali.
    non lo dico tanto x dire, è sotto gli occhi di tutti. tutti possono vederlo. se i diretti interessati si sentono chiamati in causa…bè, hanno ragione. In fondo quelle azioni non si sono generate da sole. C’è stato qualcuno a compierle…forse la loro Coscienza sta facendo il suo lavoro. forse dovevano pensarci un po’ PRIMA… PRIMA di comportarsi in modo sleale.
    non ti mettere problemi, non c’è davvero niente da rinfacciarti, qui.
    se ti può consolare, IO avrei fatto MOLTO peggio.

  4. silvanascricci ha detto:

    Accidenti Frastellina, tu sei che sei metodologicamente scientifica…
    guardarsi tutti i post della ragazza con la valigia è un’impresa non da poco.
    Complimenti per la costanza, e comunque questo lavorone non fa che confermare l’opinione di tutti i commenti postati sull’argomento.
    Non c’è modo di capire “chi” se “chi” non sa già i fatti…

  5. Maurizio ha detto:

    Non vedo il motivo per cui tu non possa scrivere sul tuo blog commenti su come sia finita la tua vecchia storia e sul come secondo te. Ognuno è libero di fare ciò che vuole, nel rispetto degli altri e non facendo tu nè nomi nè niente, non stai mancando di rispetto a nessuno. Se poi a qualcuno da fastidio perchè forse sa che il suo comportamento non è stato nè trasparente, nè corretto, questo è affar suo..

  6. borgespessoa ha detto:

    Allora mi capire di aver capito che il commento deve valere doppio, almeno spero…
    Che palle sti ex che si devono creare delle scuse per le scelte fatte e non hanno il coraggio di dire le loro fonti.
    Che vuol dire “ho sentito dire in giro”? in giro per le piazze? voci portate dal vento?
    Mah?!?! che si dica chi e dove se si ha il coraggio o se è vero che c’è stato un chi e un dove.
    Ciao

  7. imma ha detto:

    Credo che il tuo caro ex si sarebbe dovuto aspettare che riportassi sul TUO blog quello che stavi vivendo (per quanto ne so io, è questa la finalità con cui sono nati).
    Perciò avrebbe fatto bene a farsi gli affari suoi e non venirci proprio se non era pronto a leggere le tue opinioni su quello che era successo fra voi.

    Direi che in questo caso, è stato lui a peccare un po’ di curiosità, se così non fosse stato, magari sarebbe riuscito ad evitarsi il GRAN FINALE di domenica.
    ByeBye!!!

  8. Cesco ha detto:

    io dico solo.. che si chiama coda di paglia.

Parlami! Parlami! Commentami! Commentami!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: