De Sica non m’ama, Dario Argento m’ama, De Sica non m’ama, Dario Argento m’ama..

Perché interrompere l’ormai consolidata tradizione dei post sfigati alla Paperino? E infatti non la interrompiamo. Eccone un altro.

Come al solito, tutto cominciava bene. Non era una notte buia e tempestosa.

Ma facciamo un salto indietro. Ieri ero nella parte comune a tutti i condomini della cantina, e armeggiavo con la catena della bici. A un certo punto arriva la moglie del classico vicino di casa cagacazzo, che mi chiede se si può dar via la mia vecchia bici perché un po’ in mezzo, è vecchia come il cucco e non la uso più. Mi sembra una richiesta ragionevole. Tuttavia non intenzione di “darla via”, ma semplicemente di toglierla dallo spazio comune della cantina, e metterla nella mia, di cantina. Dico “In linea di massima direi che non ci sono problemi, comunque adesso ne parlo con mia mamma [N.d.R. che ha le chiavi della cantina].. provvedo comunque”.

Un qualunque essere umano dotato di impianto anticagacazzo cosa avrebbe capito? Che di lì a pochi giorni avrei fatto sparire la vecchia inutilizzata bicicletta.

E infatti è sparita. Stamattina scendo in cantina ed è effettivamente sparita. Peccato che non l’abbia fatta sparire io. L’ha fatta sparire il VC (Vicino Cagacazzo).

Tuzki12

Ma dico io, ANCHE QUALORA avessi deciso di dar via la mia bicicletta (cosa peraltro impossibile, visto che io mi affeziono anche gli scontrini dei bar) non crede forse che sarebbe stato compito MIO? Chi? Chi? CHI gli ha dato il permesso di posare le sue luride zampacce sul manubrio e i suoi luridi piedacci fasciati da tubolari e sandali Birkenstock tarocchi sui pedali?

E così, la bici numero 1 è scomparsa.

Stasera vado a hip hop con l’altra bici. Parcheggio come sempre di fronte alla palestra. Esco dalla palestra. La bici è sparita.

Tuzki12

Ergo, domani non mi resta altro da fare che recarmi dal vicino, e fargli cordialmente notare che la bicicletta è mia e me la gestisco io e dirgli con amore, comprensione e spirito di vera fratellanza che non rivedrà mai più nè le sue Birkenstock tarocche nè i suoi amati gatti se non fa ricomparire magicamente la mia bici.

In seguito, dovrò andare in zona universitaria, impezzare uno di quelli che si mettono in mezzo ai maroni quando devo entrare al 38, e alla domanda “ehi, vuoi una bici?” prenderlo per il bavero, sbatterlo contro il muro, fracassarlo di botte e dirgli con amore, comprensione e spirito di vera fratellanza che che non rivedrà mai più nè la sua capacità di riprodursi nè il mezzo normalmente usato per riprodursi se non fa ricomparire magicamente la mia bici.

Fatto sapere questo ai due ladri di biciclette, nel caso io non abbia indietro le suddette (ma anche nel caso che sì, perché dovrò pure sfogare la rabbia) sarà un bagno di sangue.

ladri-db SEQUEL: SUSPIRIA

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

3 thoughts on “De Sica non m’ama, Dario Argento m’ama, De Sica non m’ama, Dario Argento m’ama..

  1. marco restelli scrive:

    E Bollywood t’ama o non t’ama?
    E Ray, che fece la Trilogia di Apu ispirato dalla visione di Ladri di Bicilette, t’ama o non t’ama?
    E poi la domanda delle domande:
    Ma dove vai , bellezza in bicicletta?
    E infine:
    Ma papà ti manda sola?
    Risposta: Prova a prendermi.
    A quest’ora di notte, un saluto da

    MilleOrienti
    (e da Bollywood.
    Che t’ama).

  2. frastellina scrive:

    ammazza che sfiga!
    comunque… motivo in più x accelerare un’eventuale pensierino sulla patente..

  3. pallasinistra scrive:

    ehm.. no prima di passare a un’automezzo oiù grande quel è la macchina io direi che sia opportuno che tu continui ad allenarti con la bici!!poi ora che arriva l’estate è anche più piacevole andare in bicicletta!!!😀 al massimo massimo se vuoi facciamo una colletta,anzi andiamo ai giardini e rubiamo una di quelle “scatolette di tonno” tamarrissime dei figli di papà e inizi con quella!!eh eh?dai tanto so che ti piaccio..infondo inondo!!!

Parlami! Parlami! Commentami! Commentami!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: