Poi dal treno ho perso un braccio salutando. Mi dispiace che c’avevo l’orologio.

Oh.

E’ giunto il momento di aggiornarvi sul mio stato di salute.

Al momento ho: un’infezione latente da streptococco, che il mio precedente medico aveva confuso con uno stafilococco, diagnosticato dopo gli esami del sangue che mi ero autoprescritta a causa delle quattrocento volte in cui mi sono ammalata quest’inverno [N.d.R. il vecchio medico, del quale potete leggere le mirabolanti diagnosi qui, o anche qui, è stato sostituito dalla NEFD, la Nuova E Fiammante Dottoressa -cfr. Cesco-, che si sta prendendo cura della povera Ragazza con la Valigia]; un acufene; nove pizzichi di zanzara; due lividi; delle crosticine nel naso che sanguinano e si riformano ogni volta che mi soffio il naso [N.d.R. e che quel bastar.. amorino dell’OP continua a denigrare sostenendo che sono caccole]; una scarificazione sul collo del piede destro a causa di una non esattamente leggiadra signorina che qualche giorno fa sull’autobus non aveva niente di meglio da fare che saltare sopra al suddetto piede; una potenziale semi-frattura al mignolino del piede sinistro, che siccome non si era rotto l’anno scorso ci ha voluto riprovare un’altra volta, esattamente nelle stesse modalità dello scorso agosto, inducendomi a pensare che forse vuole proprio farla finita [N.d.R. a meno che non sia sempre il mio letto di ferro battuto che complotta contro il mio mignolino].

Senza considerare che non ci sono notizie della mia bicicletta.

E che ho ormai un ufficiale blocco dello scrittore che mi impedisce di scrivere un post divertente dal -udite udite- 26 febbraio. Abbiate pazienza, prima o poi i post divertenti torneranno.

* * *

* * *

PS. Se i vostri commenti spariscono appena li avete inviati, non vi preoccupate. E’ il mio blog che li ha nascosti. Li mette tra lo spam. Sì, anche se siete commentatori dal 1989. Anche se non avete messo link. Li recupererò ogni volta, quindi non disperate. E’ solo l’antispam che non ha più criterio. E sapete come faccio a dire che non ha criterio? Perché oggi ha messo nello spam un mio commento.

Contrassegnato da tag , , , ,

14 thoughts on “Poi dal treno ho perso un braccio salutando. Mi dispiace che c’avevo l’orologio.

  1. Guarda, talmente mi piace l’idea di mettere un commento spam, che anche se non ci conosciamo ti lascio lo stesso questo saluto.

    E concludo col tuo incipit !

    Oh !

  2. Bibi scrive:

    Gli antispam ultimamente fanno impazzire anche me..sarà la stagione..
    Dovrei andare dal medico anch’io..ma da uno di quelli bravi anche..per vedere di sistemare quel neurone rimasto e che sembra voler andare a farsi un giro.
    a.y.s. Bibi e poi si dicono le coincidenze..ho visto il pezzo di gaber l’altro giorno..ed ho pensato anch’io che era geniale il “mi dispiace che c’avevo l’orologio”

  3. @claudio: visto? volevi lo spam e il tuo commento è stato pubblicato subito, neanche in coda di moderazione. il blog sta proprio impazzendo. comunque sia, benvenuto!😀 OH!

    @bibi: quindi uno psicologo? ho scarsa fiducia negli psicologi, ma immagino dipenda da qual è il problema😀 per quanto riguarda il neurone, magari vuole andare in vacanza pure lui come l’antispam!😄 il pezzo di gaber è uno dei must di mio padre dall’alba dei tempi ^^

  4. rasoiata scrive:

    Ma cos’è?
    Ti hanno fatto una macumba?
    Io non ho mai letto di tante sventure consecutive.

    Auguri.

    Ciao
    Zac

  5. LadyLindy scrive:

    si vede che il tuo antispam si setta (non mi viene in italiano..maledetto liceo linguistico!) col tuo stato di salute. Prova a guarire, almeno qualcosina, vedi mai che non torni normale pure lui.
    Ah. Un’altra cosa. A me i post parevano tutti molto carini… non ti deprimere, vah, che io ho appena visto l’elenco dei miei libri di testo per l’anno prossimo e son messa molto peggio.

  6. FraStellina scrive:

    vedi di rimetterti in tempo per la vacanza in sicilia… anche se, a questo punto, suggerirei Lourdes… un po’ fuori mano, ma hai visto mai…!

  7. Farnocchia scrive:

    Il mio piede mi ha detto di riferire al tuo che lo pensa tanto: ha subito uno schiacciamento da cicciona sull’autobus 3 giorni fa e, dato che sbatto su tutti i mobili tutti gli spigoli (tutti i luoghi in tutti i laghi.mauauau) probabilmente sarà fratturato da anni, ma non glielo diciamo che si offende… 😄

  8. @zac: cazzarola, alla macumba non avevo pensato. chi è stato??! CHI?!?! grazie degli auguri..😀

    @lady: non ti preoccupare, capisco bene i problemi da liceo linguistico.. la storia che si déroula, un colore che non ti flatta per niente.. sisi, capisco bene. grazie di avermi rassicurato sui miei post, anche se ancora non mi soddisfano del tutto😄
    ps. sicura di voler fare a gara con i libri scolastici? ribatto: 15 libri (tra romanzi, saggi, poesie e manuali) da studiare per l’esame di italiano!😀

    @fra: non ci sta nel budget hahahahaha avevo dell’acqua presa da lourdes, ma i miei l’hanno usata per benedire il campo del palazzo dello sport di piazza azzarita.

    @farnocchia: gli schiacciamenti da cicciona sull’autobus iniziano ad essere un fenomeno preoccupantemente frequente. sarà mica il nuovo trend dell’estate, come i cani che mordono tutti o i fulmini a ciel sereno che uccidono chi passa??

  9. silvanascricci scrive:

    @la ragazza con la valigia in risposta a Fra
    Beh, l’acqua di Lourdes sul parquet del Paladozza era un atto dovuto ed un modo originale di utilizzo.
    Anche se sulla lunga distanza, visti i recenti risultati, non è servita un granchè; oddio un “miracolo” l’ha fatto è riuscita nella moltiplicazione delle Fortitudo….

  10. cescocesto scrive:

    ‘zomma via, un cerotto.. ma io confido che la NEFD riuscirà a guarire tutti i tuoi mali!
    tranne forse il mignolino. sei sicura che più che una congiura del tuo letto non sia il tuo mignolino ad avere tendenze suicide? queste cose peggiorano coi mesi estivi.. forse ci vorrebbe un po’ di terapia psicanalitica.

  11. @scricci: non era il miracolo sperato però!

    @cesco: confido anche io nella NEFD. pare che il mignolino si senta meglio al momento, ma non vorrei anche io che ritentasse atti estremi.. forse una seduta di prova non sarebbe una cattiva idea.

  12. […] spunto da questo post della Ragazza con la Valigia per dichiarare che la prima citata fanciulla ha contagiato il resto della […]

  13. bottepiccola scrive:

    Qualcosa mi lascia intuire che l’omicidio/suicidio del tuo mignolino del piede ha a che fare con la solita legge fisica che enuncia la perfetta sintonia/empatia dei nostri mignolini dei piedi per tutto ciò che riguarda spigoli,spigolini e zampe del letto!:mrgreen:
    Orco can!
    E se puta caso fosse successo esattamente quello sopra descritto,credimi,hai la mia più totale stima e il mio più sincero rispetto,se alla sopportazione di tale dolore lancinante non ti è partita nemmeno una bestemmiona in dialetto calabrese!

  14. certamente che ha a che fare con quel particolare tipo di empatia. oserei addidirittura azzardare che il mio mignolino e la gamba del letto hanno una vera e propria attrazione fatale.
    il dialetto calabrese non lo conosco, ma stai sicura che qualche bella imprecazione classica bolognese è uscita😀

Parlami! Parlami! Commentami! Commentami!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: