Ecco lo scontatissimo post annuale sulla primavera!

In ritardo di 9 giorni sulla tabella di marcia (leggi: equinozio) mi sono resa conto che è arrivata!

Indizi: sbocciano le gemmine verdi sugli alberi di fronte alla mia finestra, ci sono già 25°, l’uccello gniki-gniki è tornato [N.d.R. L’uccello gniki-gniki, ufficialmente detto ficedula hypoleuca o balia nera, è un bellissimo quanto insopportabile uccellino che, puntuale ogni mattina alle 4.00, attacca meccanicamente a cinguettare gnikignikignikignikignikigniki, a ripetizione, innestando nella Ragazza con la Valigia istinti per i quali potrebbe essere incarcerata dalla Lipu], i chihuahua chihuahuano e l’OP non mi guarda più come se fossi una scema che gira in mutande in dicembre solo perché ho ordinato un gelato gigante.

Insomma, è arrivata anche da voi? Qui è arrivata.

La mia stagione preferita.

E quindi, giusto perché le restanti 400 foto di Cipro da sistemare e postare qui non mi sembravano abbastanza, ne ho fatte altre! Evviva!

Corinne Bailey Rae – Put Your Records On

Advertisements
Contrassegnato da tag , , , , , ,

19 thoughts on “Ecco lo scontatissimo post annuale sulla primavera!

  1. Ellie scrive:

    Ciao! Complimenti per le belle foto primaverili!
    Mi piacciono soprattutto la quinta e la settima! Brava brava!

  2. Mªss¦mØ scrive:

    Che belle foto, complimenti!!
    Non per fare il solito pignolo eh, però sei in ritardo di 10 giorni in effetti, perchè quest’anno l’equinozio è stato giorno 20 😉
    Buon week end!

  3. bottepiccola scrive:

    I fiori di pesco sono semplicemente meravigliosi 🙂 ..Finalmente..la primavera è arrivata!!!

  4. @Ellie: Grazie mille per il commento e per il follow Ellie, e benvenuta sul blog 😀

    @Massimo: Grazie! E hai ragione, speravo di abbuonarmi un giorno di ritardo ahahahah trucchetti da ritardatari cronici ;D

    @Bottepiccola: Quali sono i fiori di pesco? Io a malapena so distinguere tra un magnolio e un cactus xD Era ora, finalmente un po’ di caldino ^^

  5. bottepiccola scrive:

    la terza foto 😉

  6. Roberto ® scrive:

    Ma come???? Dalla premessa stavo per dire: “Oooooh!! Finalmente una che non la sopporta come me!!” E invece…concludi il post con “la mia stagione preferita”??? Ohibò 😦

    PS: la terza foto è bellissimissima!!

  7. La Rockeuse scrive:

    Ma che belle foto! anche qui a Napoli giunse ma speriamo che torni presto l’estate!

  8. @Bottepiccola: La terza foto non sono magnolie viste dal di sotto? Oddio, mi stai mettendo in crisi! Se vuoi posso farti vedere le foto “backstage” in cui si vedono meglio, quello di cui sono sicura è che sono gli stessi fiori della foto cinque, se può essere d’aiuto 😀

    @Roberto: Eh, no, a parte i chihuahua che chihuahuano e l’odioso uccello gnikigniki le altre per me sono tutte cose positive!
    Ps. Grazie! ^^

    @La Rockeuse: Oh, che bella anche l’estate!!! É la mia seconda stagione preferita ^^ (In effetti, il mio preferimento va in ordine proprio di stagione xD

  9. Gibran scrive:

    Leggendo un post e poi un’altro, permettimi sei una simpaticissima confusionaria,
    ma quelle foto sono straordinarie.
    ciao.
    PS Spero di non averti offesa a me piacciono le persone agitate,il perchè… sono così.
    🙂 🙂 🙂

  10. frastellina scrive:

    ufff… ancora una volta mi hai battuta sul tempo. anch’io avevo in programma da diversi giorni un post di fotine primaverili… ma visto che la stagione e il bel tempo lo impongono, rimango fedele al mio proposito, rischiando il plagio. stasera se riesco pubblico le mie (anche se dubito che verranno ROSATE e PUCCIOSE come le tue… nonstante il rosa sia entrato a fatica tra le tue palette, nelle foto lo usi magistralmente. INVIDIA, INVIDISSIMA!!!!). 😉

  11. Farnocchia scrive:

    Se vuoi sapere qualcosa sulla magnolia (l’albero!) chiedi a me.. ce l’ho giusto tatuata sulla schiena!

  12. @Gibran: LOOOL Non prenderei mai “simpaticissima confusionaria” come un insulto, in primo luogo perché c’è un simpaticissima, in secondo luogo perché confusionaria è una semplice affermazione che risponde a verità. Quindi grazie sia per questo che per il complimento alle foto 😀

    @Fra: Brava comunque, di foto primaverili non se ne hanno mai a sufficienza.
    E per il rosa, più che essere entrato a fatica, diciamo che per anni ha subito una damnatio memoriae e poi è letteralmente sbocciato intorno a me ahahahah (tuttavia, non riesco ancora ad inserirlo nel mio guardaroba, se non in forma di rosa antico).

    @Farnocchia: Allora dicci: come mai ce l’hai tatuata? 😀

  13. […] la primavera (di questo invece hanno parlato LaRagazzaConLaValigia e Lady, rispettivamente in un post iperfiorelloso e in un post ipercumberbatchoso). Ma l’aria primaverile e l’arrivo di Aprile non mi […]

  14. dorotea scrive:

    A Milano però non è mica così rosa la primavera! 😉
    Anzi, a Milano siamo passati direttamente all’estate. Per concludere con un luogo comune, “non ci sono più le mezze stagioni”. Dovevo proprio scriverlo, ogni tanto ne sento il bisogno! 😉

  15. LadyLindy scrive:

    carissima,
    la primavera mi ha portato un sacco di caos: nella salute, nell’armadio, nel mio cervello poverello. Poi è arrivata anche la famosa apatia ladylindyca che, se non debitamente curata, si protrae anche fino a giugno. Peccato 😦
    Ma per fortuna ci sono le tue foto deliziose! Saluta anche l’Op e digli che ha buon gusto floreale 🙂

  16. @Dorotea: In verità come clima pure qui siamo passati subito all’estate, qualche giorno fa c’erano 25° o.O Ma oggi fa già più fresco, quindi forse quest’anno riusciamo ad averla, una mezza stagione. Non so a Milano, ma qui abbiamo addirittura avuto un autunno, che non si vedeva da anni!!!
    Ps. In realtà nemmeno a Bologna la primavera è così rosa. Qui è rossa, come tutte le altre stagioni, visto che praticamente non esiste altro colore in centro se non il rosso o l’arancione, cosa che odio particolarmente quando devo fare foto, perché il rosso come il verde sbuca infido in ogni pixel.

    @Lady: Beh, la primavera porta sempre scompiglio, e soprattutto apatia! In fondo non è “Aprile dolce dormire”? Io pure ho un rincoglionimento che va da marzo a maggio, ma il sole che scalda e la luce fino alle 9 di sera sono così belli che mi riprendo 😀
    Ma sono contenta che le mie foto aiutino! 😀

  17. cescocesto scrive:

    tu fai post sull’arrivo della promavera in ritardo e io in ritardo arrivo a commentarli 🙂

    non capisco tutto l’entusiasmo per la terza foto, quando la quarta e la quinta sono un sacco più belle. (la quinta soprattutto)

    ah, a quanto pare il mio pc boicotta le tue didascalie. devo passare tre o quattro volte sulla foto perché mi appaiano. lì per lì pensavo che tu non le avessi messe e ho detto “ecco, un altro segno dell’imminente fine del mondo”.

    ps. according tu uichipedia, l’albero delle magnolie è la magnolia. http://it.wikipedia.org/wiki/Magnolia_%28botanica%29

  18. E soprattutto, quanto sono belle le magnolie.
    E Uichipedia può dire quello che le pare, a me suona meglio magnolio e continuerò a dire magnolio. Però grazie per l’informazione, ora quando dirò una cagata lo farò con maggiore cognizione di causa ahhahahaha 😀
    Oddio, terribile, no. Non metterei mai le mie foto senza didascalie. Sarebbe come un elefante senza proboscide. Una tigre senza righe. Un’influenza senza Oki. Una capra senza panca. Un francese senza puzza. Un apribottiglia senza apri. Terribile.

  19. Farnocchia scrive:

    MOMENTO POLLICE VERDE:
    la magnolia è un arbusto di cui fanno parte circa 80 specie. sempreverde e tremendamente ornamentale, “nasce” in Cina e Corea. è un albero resistentissimo, resiste al sole diretto ed alle zone d’ombra ma è intollerante alle gelate di fine stagione… mica per niente, ma si distruggono i bellissmi boccioli di quei fiori grandi, appariscenti e di colori diversisssssssimi. In Italia si trovano soprattutto le specie a tronco largo, cioè le centenarie! la fioritura è un rimbambimento di fiori, tanti e grandi. le foglie poi sono uno spettacolo: quand’ero piccola nel centro sportivo dove andavo con i miei c’era una magnolia (e c’è ancora) enorme, occupa un piazzale intero.. io mi mettevo sotto e con le fogliesecche che cadevano (che son tostissime) ci facevo le culle per i figli di barbie (!!!).
    La forza e maestosità del tronco ha dato vari significati: rappresenta la forza e la perseveranza (la magnolia non la butti giù facilmente!); il fiore (bianco) rappresenta il candore ed il ricordo appassionato.
    Il profumo poi è un qualcosa d’indescrivibile che personalmente riporta la mia memoria a tempi (e luoghi) belli e brutti che ho voluto “bloccare” sulla mia pelle.

    scritto tutto?? 🙂

Parlami! Parlami! Commentami! Commentami!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: